Accedi al sito
Serve aiuto?

SG TENSOINOX 1050

TENSOINOX bars are made of special stainless steels through a new procedure of hot rolling, with controlled temperature and speed, which brings an improvement of mechanical characteristics and an optimization of couplings thanks to the particular thread’s shape.The technology shown is suitable for structures situated in most aggressive environments, it resists to corrosion and has strong mechanical resistance and wide adaptability.

Acciaio inossidabile per edilizia e architettura
 
Stainless steel for building and constructions
 
Che cos’è l’acciaio?
 
Acciaio è il nome dato ad una lega di ferro contenente carbonio in percentuale non superiore al 2,11%. Oltre tale limite le proprietà del materiale cambiano e la lega assume la denominazione di ghisa. Nell’acciaio, oltre al carbonio, possono essere presenti ulteriori elementi alliganti che danno origine agli acciai legati.
 
What is steel?
 
Steel is an iron alloy, bearing no more than 2.11% of carbon. Beyond that value, the properties of steel change and the resulting alloy is defined as pig iron. Besides carbon, steel can contain other alloying elements and form different steel alloys.
 
Che cos’è l’acciaio inossidabile?
 
Acciaio inossidabile è il termine usato per identificare le famiglie di acciai con un contenuto minimo dell’11% di cromo, che è l'elemento in grado di dare al materiale la resistenza alla corrosione. Gli acciai inossidabili sono resistenti alla corrosione grazie al fenomeno della passivazione superficiale.
Infatti gli elementi presenti negli acciai inossidabili reagiscono facilmente con l'ambiente circostante e in particolare uno di essi, il cromo, aiuta a formare un sottile strato protettivo che protegge il materiale da successivi attacchi corrosivi. Questo strato protettivo è il risultato della reazione tra l'acciaio inox e l'ossigeno presente nell'ambiente, producendo un ossido-idrossido di ferro e cromo. Nonostante sia sottile e invisibile questo strato passivato aderisce perfettamente al
materiale ed è tanto più resistente quanto maggiore è il contenuto di cromo. Un eventuale danneggiamento di questo stato di passivazione innesca nuovamente il fenomeno dell’autopassivazione ripristinando le condizioni di resistenza alla corrosione. Altri elementi come nickel, molibdeno e titanio consentono all'acciaio inossidabile di essere facilmente lavorato e sottoposto ad operazioni di piegatura, saldatura e stampaggio, consentendone una vasta gamma di impiego. Gli acciai inossidabili si dividono in tre grandi famiglie: austenitici, ferritici, martensitici.
 
What is stainless steel?
 
The term stainless steel defines the steel families containing at least 11% of chromium, which provides the corrosion resistance. Stainless steel can resist corrosion through a passive layer that arises on its surface. Steel alloying elements can react easily with the surrounding environment. In particular one of them, i.e. chromium, contributes to create a self-healing layer which protects steel against corrosion. This layer is the result of stainless steel reacting with atmospheric oxygen, that produces an iron and chromium oxide-hydroxide. While the passive layer is thin and invisible, it adheres perfectly on the steel surface and the higher the chromium content, the more resistant the passive layer. Whenever the passive layer is damaged, it can self heal and recover its original corrosion resistance. Nickel, molybdenum and titanium provide stainless steel with high workability and the capacity to be bent, welded and pressed and cover a large range of applications. Stainless steels include three broad steel families: austenitic, ferritic and martensitic steels
 
Cos'è la corrosione?
 
È il principale nemico di tutti i metalli. Gli acciai comuni reagiscono con l'ambiente formando una superficie contenente ossido di ferro. Questa superficie è estremamente porosa e consente al processo di ossidazione di continuare penetrando nell'acciaio, corrodendone la superficie e producendo quel fenomeno comunemente definito ruggine. La superficie passivata che si forma negli acciai inossidabili impedisce la corrosione, isolando praticamente il metallo dall'ambiente esterno.
 
What is corrosion?
 
Corrosion is the worst enemy to metals. Common steels react to the environment by forming an iron oxide layer on the surface. As this layer is extremely porous, oxidation is allowed to go on and penetrate deeply into steel by corroding its surface. The resulting product is commonly called rust. The passive layer of stainless steels prevents corrosion from developing by creating a sort of isolation around steel.

 
GS TENSOINOX 1050